Non aprite quella porta: L’inizio

I soliti Tre, delusi dal fatto che a Latina “shortbus” ancora non sia in programmazione, sono andati a vedere “Non Aprite quella porta: L’inizio”.

Seduti sulle poltroncine, con bibite, popcorns, cioccolata e cose varie, se la spassavano attendendo l’inizio del film.

La sala era quasi piena per metà, dentro c’era un’atmosfera di gioia, le varie compagnie se la ridevano e scherzavano alla più non posso fino a quando uno scandito: “Shhhhhhhhhhh!” interrompe l’illiaco momento di gioia, ed inizia il film.

La programmazione continua, il film scorre imperterrito, e nella sala, tra una salto e l’altro sulle poltrone, inizia a crearsi un senso di disgusto.

Posso dire che i tre se la sono cavata bene, rimanendo dignitosamente quasi fermi, ogni tanto uno di loro si copriva il viso per cercare di non vedere alcune scene, ma per il resto con grande audacia, accompagnati da un notevole senso per la sopportazione di scene disgustose e truculente, sono riusciti a dire: “Non male, peggio di “Hostel”, ma ne è valsa la pena!”

Così, all’uscita dal cinema, si sono quasi resi conto che alla fine i tre ragazzi, tanto “gay” rispetto ai maschietti in sala, non lo erano affatto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: