Che Sabato…

Dopo la cena con gli amici del venerdì sera, consumata al “Asterix”  modesto risto-pub a Lenola (dove consiglio di andarci visto che: antipasto, primo, secondo, contorno, dessert, caffe e amazza caffè, il tutto per  soli 14€), ecco che arriva il sabato.

La mattina lavori, il pomeriggio recuperi le forze per andare a ballare e la sera vai a vederti gli spettacolini.

Discoteca affollata, gente di tutti i tipi e razze, chi vestito stravagante, chi elegante, chi in mutande come “Intimissimi”, chi anni ’70, etcc… L’unico tuo pensiero, per lo meno il mio, è di cercare di divertirsi il più possibile.

Alla fine, mi trovavo come sempre ad ammirare la mia “amica”, che tra le altre cose me la farò presentare visto che ieri ho scoperto che abbiamo, inverosimilmente, amici in comune, quando mi passa davanti agli occhi un ragazzo, secondom me straniero, che mi allunga la mano, mi sfiora il mento, mi strizza l’occhio, ed inclina la testa verso l’entrata della darkroom.

Mia risposta: strizzo l’occhio contrario al suo, sorrido, alzo la mano, mi volto dalla parte opposta e me ne sono andato.
Di solito quando mi piace qualcuno cerco di incontrarlo e di scambiarci per lo meno un paio di chiacchiere, lui aveva un’approccio del tutto sbrigativo, cosa avra voluto dirmi:

– Andiamo a farci una “botta” cosi diventiamo subito amici intimi?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: