Corri Pirata

Dopo aver visto il film sulla Rai, visto che tra poco sarà anche l’anniversario della sua scomparsa, non potevo non dedicare ad un mito come lui un piccolo spazio nel mio blog.
Ricordo che quando gareggiavo anche io, tra una gara e l’altra, tra un allenamento e l’altro, passavo tutto il tempo a sentire per radio le sue prodigiose ed emozionanti imprese.
All’inizio era quasi una sfida, ricordo in classe, in quinto superiore, che iniziando il tanto atteso giro d’Italia, si sentivano sempre i soliti nomi, mentre il suo all’inizio non usciva mai, lui non era un tipo da Tappa veloce, lui era l’Uomo delle salite, il Pirata infaticabile, la persona che con animo candido prendeva di petto le avversità, dava tutto il meglio di se, ed iniziava sempre a giocare quando il gioco si faceva duro.
Una sera lo incontrai anche, era d’inverno e con la sua squadra era venuto ad allenarsi al Circeo.
Come arrivò con il suo gippone subito lo riconobbi, la testa pelata con il suo sguardo malinconico, jeans che lasciavano intravedere le sue gambe muscolose ed un cappottino marrone, ebbi la conferma che fosse lui quando un suo amico gli fece:
– Panta…cazzo sei arrivato finalmente!
E lui con il suo accento tipico romagnolo gli rispose sbruffoneggiando, per evitare magari le classiche romanzine che si fanno a chi è di solito il “solito ritardatario”.
Certo, l’ultimo periodo della sua vita non è stato uno dei migliori, però solo chi ha fatto sport sa come ci si sente quando non vieni più considerato come la punta di diamante di una squadra e a quei livelli credo sia una cosa ancora più dura da accettare, non voglio prendere posizioni in merito agli esami di ematocrito o meno o ai suoi problemi di droga, voglio solo dire che lui, come molti altri sia nello sport e sia in altri campi, sono stati piccole stelle eclissate a causa dell’unico male peggiore che possa esserci, “l’accanimento indifferente della società”.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: