Sogni Ricorrenti

Dopo aver letto questo, mi è venuto in mente che non faccio da molto tempo il mio incubo ricorrente. Sono ormai mesi che non lo faccio più, quindi ne approfitto in modo che se mai passi di qua qualcuno che sa dargli una spiegazione, insomma, mi farebbe piacere saperne il significato.

INCUBO

Mi ritrovo a camminare per le segrete di un castello o di un convento, non ho mai capito bene, sono fermo in una stanza rotonda dove ci sono 5 ingressi, con 5 gallerie simili.
Le pareti sono a forma di grandi pietre marroni e grigie, squadrate ed il tutto è illuminato da grandi torce appese al muro.
Ogni volta imbocco la stessa galleria sulla mia destra, anche nonostante di volta in volta, cosciente dell’incubo, cerco di cambiare.
Cammino e cammino fino a quando mi trovo, sempre sulla mia destra, una stanza chiusa da grandi sbarre color acciaio dove all’interno, sempre infondo nell’angolo destro, al buio, c’è un bambino che piange e mi chiede aiuto.
Impotente mi volto per cercare aiuto, non essendoci nessuno mi rigiro per rassicurarlo ma il bimbo non c’è più, a prendere il suo posto ci trovo sempre o una suora o un demone, che poi se sia demone o un diavolo non lo so perché in materia sono ignorante.
Molte volte è capitato che mi sono girato più volte, ed ogni volta aveva una fisionomia diversa, prima bambino, poi suora o diavolo e viceversa le volte successive.
Impaurito puntualmente scappo, ritorno nella stanza rotonda per chiedere aiuto e come entro, sempre sulla destra, ci trovo un frate, credo che sia un francescano, con i sandali al piede, un rosario enorme per cintura, il cappuccio marrone sulla testa, ed un’enorme barba bianca, il viso non riesco mai a vederlo, oppure non riesco mai a ricordarlo, però mi parla ma puntualmente, come mi sveglio, non ricordo mai cosa mi dice.

21 Risposte to “Sogni Ricorrenti”

  1. L'equilibrista Says:

    Oh caspita dopo aver letto questo credo che stasera li avrò io gli incubi!😛
    A parte gli scherzi è alquanto inquietante da sognare, ma il significato sarà qualcosa di positivo.

  2. ismaele Says:

    – L’equilibrista: con quello che mi hanno detto oggi, lo spero veramente!

  3. Max Says:

    Isma, tutto ok? Il sogno non mi piace, ma che ti hanno detto, questo mi preme…

  4. boh Says:

    Abbastanza classico, il sogno: il bambino sei tu. I corridoi sono quelli della tua coscienza, nei quali nascondi il bambino che c’è in te e che soffre perché prigioniero di qualche cosa o di qualche tua costrizione mentale.
    Un bambino forse mostruoso: certe volte è un diavolo o una suora e ti fa paura. Dicci la verità, scappi per andare a cercare aiuto per il bambino oppure scappi perché il bambino che c’è in te non ti piace e lo vuoi nascondere?

  5. andrea Says:

    mmmm … davvero inquietante … ma anch’io credo che in ogni volto o persona che vedi c’è qualcosa di te, ci sono le tue paure nascoste dietro un demone/diavolo (manco io ne capisco niente ;)) che prendono il posto del bambino che vorresti essere e che vorresti aiutare in qualche modo a far venire fuori e ad allontanare da quel posto in fondo alla stanza buia … ma quei demoni/paure te lo impediscono … e così scappi dalle tue stesse paure e ritorni al punto di partenza, quasi tranquillo anche se turbato … ed una voce … forse la tua stessa coscienza, ti dice … in modo indistinto … senza che tu possa realmente avvertirne il suono … che quelle paure le devi affrontare … ed il sogno/incubo forse ritorna per quello …
    Cercare quel bambino … forse anche coi riccioli d’oro chissà … è la cosa più difficile … che sia in fondo a una stanza buia, su un asteroide o in pieno deserto o nascosto chissà dove … trova sempre il modo di farci capire che noi siamo la sua rosa e che le rose degli altri giardini non gli interessano … ma noi a volte ci mettiamo sotto una campana di vetro … per non affrontare il vento della notte … e non capiamo che solo affrontando quel vento possiamo essere accuditi dal nostro piccolo principe …
    Scusami … mi sono fatto un pò prendere … :)))
    forse perchè riguarda un pò anche me…. ;p
    Andrea
    A.

  6. ismaele Says:

    – boh: ma sai cosa, il bambino mi chiede aiuto ed io scappo per cercarlo. Da come dici sembra che io sia tormentato, però non mi ci sento..bho!
    Se lo rifarò provo a vedere che delle volte non sia io🙂
    E l’uomo barbuto? il frate chi è, la mia coscienza?

  7. ismaele Says:

    – Max: non mi ricordo proprio!😦

  8. ismaele Says:

    – andrea: tranquillo, hai reso bene l’idea però!😀

  9. desmondtutu Says:

    Credo che l’immagine di fondo sia la tua preoccupazione per qualcosa o qualcuno, forse più facilmente qualcuno. E’ come se tenessi racchiuso in te un dolore che non vuoi mostrare, un dolore che porti dentro da molto ormai… con il quale a intervalli irregolari quanto i tuoi incubi ti trovi a fare i conti… il frate? Se sei credente sembra un segno di Dio, quasi a dirti che non sei solo ad affrontare tutto. Di prendere coraggio! Se ci pensi appare nel momento in cui torni indietro, quasi a dirti che se vuoi la soluzione e vuoi trovare quel bambino per aiutalo devi trovare il coraggio di affrontare quelle sbarre ed andare avanti! Studio psicologia ma non ho molta fiducia nell’interpretazione generale che si fa dei sogni, per questo quello che ti ho scritto è la mia personale interpretazione dopo anni di studio, i testi forse te ne darebbero un’altra… Bacio.

  10. nonsonounacommessa Says:

    Vorrei farti solo una domanda, tu sei credente?

  11. ismaele Says:

    – nonsonounacommessa: credente è una parolona diciamo…così e così…

  12. ismaele Says:

    – desmondtutu: Grazie per la spiegazione!😀

  13. desmondtutu Says:

    E di che? figurati! Pura interpretazione personale! Bacio.😉

  14. andrea (lookinsideme.splinder.com) Says:

    ciao …
    ma no … non volevo dirti che sei tormentato :))) … però, si in effetti, rileggendo ciò che ho scritto poteva sembrare ;p
    Chissà davvero che vuol dire … Se lo rifai(spero di no) … mi raccomando cerca di guardare bene … anche se il vero problema è ricordare …😉
    Andrea

  15. nonsonounacommessa Says:

    Ti ho fatto quella domanda perchè l’anno scorso, di questi tempi, ho fatto da madrina a mio nipote, e qualche settimana prima che mi confessassi,(c’è mancato poco che venisse giù la chiesa, erano quattordici anni che non mi confessavo), per tre notti ho fatto il solito sogno, una cosa simile alla tua, io però dovevo salvare un cavallo, che poi si trasformava in demone alato, e mentre il demone volava via a me prendevano fuoco le mani, alzavo gli occhi e davanti a me vedevo il Cristo crocifisso.
    Mi svegliavo con l’affanno e con le mani sudatissime. Dopo qualche tempo, parlando con una che sapeva interpretare i sogni, mi disse che provavo un senso di colpa per la mia poca fede.
    Forse c’aveva preso sai, mi tremavano le mani mentre mi confessavo.
    Baci.

  16. ismaele Says:

    – andrea: farò del mio meglio, ma come ripeto non lo faccio più da mesi e mesi😀

  17. ismaele Says:

    – nonsonounacommessa: non sò che dirti, non devo confessarmi, non devo fare nulla…comunque il tuo sogno è fighissimo, però tra tutti e due non saprei chi stà peggio😀

  18. cristiana Says:

    non so esattamente se sto scrivendo nel posto giusto, o se dovrei scrivere da qualche altra parte… volevo un consiglio e spero ke qualcuno mi possa rispondere… io non sogno sempre lo stesso posto, ma sogno sempre ke qualcuno mi insegue, ke mi vuole fare del male!! o meglio non so cosa vuole io credo ke sia qsto, ma non è mai riuscito a prendermi. ho tanta paura e corro… xo una volta mi è capitato ke ero in una grande sala e ke c’era un signore ke cercava di aprire tutte le porte ke io kiudevo x non farlo entrare… oppure in un altro ero cn il mio ex ragazzo e c’era un uomo ubriaco ke ci inseguiva… ieri ho sognato ke mentre correvo mi dicevo ke qsto era un sogno e ke non dovevo preoccuparmi, xo poi mi sn detta ke qsto non era trp reale x esserlo… di sogni c’è ne sono di altri…adesso ogni sera prima di andare a letto mi impongo di cntinuare il sogno e capire cosa vogliono da me, xke mi inseguono… rispondete grazie cristiana

  19. ismaele Says:

    – cristiana: io non saprei che dirti🙂 questo è un blog…cmq spero che qualcuno ti risponda!
    🙂

  20. serpedorata Says:

    Provo ad interpretare il tuo sogno che, confesso, mi ha molto colpita.
    La stanza rotonda nella quale ti trovi è il ventre materno, questo significa la tua ricerca-desiderio, della vicinanza affettiva (come da piccolissimi) della tua mamma, che per motivi che non so, per ora senti maggiormente il bisogno di avere effettivamente e spiritualmente vicina, forse stai attraversando un periodo che ti impone delle scelte non proprio serene e senti la necessità del “calore” materno come fornte di forza e rassicurazione.
    Il cunicolo che imbocchi è la tua infanzia, non proprio felicissima, visto che non ti da senso (nel sogno) di pace e felicità, è come se la tua infanzia fosse stata costellata di “momenti bui” ma non infelicità fisica, infelicità spirituale (regole, obblighi, divieti, punizioni, senso di frustrazione).
    Il bambino dietro la grata è te stesso piccolo che sentiva il senso dell’oppressione (sempre dettato tutto ciò da una educazione parecchio rigida).
    Tu non puoi andare dal bimbo, non potrai mai trovarlo, troverai i demoni che sono le rappresentazioni non delle tue paure ma di chi ti ha impaurito da piccolo (i genitori?) il demone dovrebbe essere tuo padre (il papà che punisce, che vedi potente, cattivo, irrazionale, inspiegabile, con la mente e la comprensione del fanciullo).
    La suora è la figura di una madre rigorosamente “educatrice” una madre che obbliga ed impone (se il senso che provi davanti alla suora è paura o timore, quello è il sentimento sepolto nella tua coscienza nei riguardi di tua madre nelle vesti di educatrice).
    Fuggi via spaventato, e ritorni nella stanza, il frate è una figura amica (un nonno) dal quale trovavi rifugio da piccolo. Non senti le parole o le dimentichi perchè è qualcosa che hai sentito e rimosso, (che sia la fonte di questo scatanersi di sogni? un nonno che ti dice che il papà è stanco o nervoso? che devi capirlo?)
    Prova a tornare indietro con la memoria.
    Spero di esserti stata d’aiuto
    Ciao

  21. ismaele Says:

    – serpedorata: benvenuta, grazie per l’interpretazione…però la mia famiglia non è proprio cosi, non mi hanno mai obbligato, niente regole ferree, niente punizioni o divieti…😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: