L’Autografo.

Finito il concerto, noi, calca di fans, ci siamo diretti verso la parte destra del palco per strappare almeno un autografo a Carmen.
L’annuncio ufficiale era che avrebbero fatto passare solo quelli con la tessere del fans club, non c’era speranza.
Aperte le transenne, una mandria di persone scalpitanti si sono dirette verso gli uomini della protezione civile, che a loro volta, infuriati, non hanno fatto altro che fare barriera e bloccare l’ingresso.
Non esistono uomini intelligenti.
Tutte le forze dell’ordine si erano posti cosi per bloccare l’accesso al privè e la sola risposta alla domanda dei fans di passare, era sempre e soltanto il categorico NO.
Il palco era circondato da alberi, gli ingressi erano le due vie a destra ed a sinistra del palco stesso, bisognava solo essere un po’ lucidi ed aguzzare un po’ l’ingegno.
Ed è stato cosi, ovvero, è bastato andare dalla parte sinistra del palco, scavalcare una corda posta e 50 centimetri da terra, raggiungere la macchina, mostrare l’ultimo cd e dire:
– Mi fai un autografo?
Lei mi guarda, si volta dalla parte del guidatore e dice:
– aspetta, fermati…
Abbassa il finestrino, allunga la mano, gli passo il cd ed il pennarello, lei afferra il pennarello, toglie il tappo, apre il cd e sulla parte sinistra, con mano ferma e decisa, scrive il suo nome.

Una Risposta to “L’Autografo.”

  1. vanity hair Says:

    Sembra quasi la scena di “Tutto su mia madre”. A te è andata sicuramente meglio…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: