Profumo Di Crisi.

Quando si parla troppo presto. Cinque mesi uguale quotidianità. Quotidianità è uguale a dire, monotonia. Monotonia è come mettere in discussione i propri sentimenti. Mettere in discussione i propri sentimenti è riuscire a capire cosa si prova per la persona che ti sta affianco.
Capire i sentimenti che si provano per una per una persona è l’arrivo della prima crisi ed il tutto si può dividere in due semplici punti:
1) i sentimenti che provo sono sentimenti di amicizia, affetto, solidarietà, ecc…
2) sono sentimenti forti che, comunque sia, ti spingono a provare sentimenti ben più forti di quelli espressi nel punto 1.
Come ci si comporta in questi casi? Come ci si deve porre nei confronti dell’atro?
Ed anche qui non ci sono grandi cose da fare, quindi, i punti sono sempre due:
1) ci si attacca morbosamente;
2) ci si allontana un po’…
Cosa accade allora? Proviamo ad analizzare il primo punto.
Se ci si attacca morbosamente le cose sono due:
1) capisce cosa provi per lui e decide di mettere i piedi per terra e camminare con te.
2) essendo troppo stressato ed in stato confusionale, soffocato dalla quotidianità, visto che il tutto dipende da lui, sparisce.
Provando analizzare, invece, il punto due, ovvero, “l’allontanamento”, possono a loro volta verificarsi solo altri due casi:
1) visto che si dice che: “in amore vince chi fugge”, ciò potrebbe essere eventualmente un punto a nostro favore.
2) il troppo allontanarsi, sinonimo quasi di “perdiamoci di vista”, potrebbe corrispondere ad un allontanamento estremo, con conseguenza relativamente ad un arrivederci, ci vediamo in giro.
Cosa bisogna fare quindi?
Come ci si comporta in questi casi?
La risposta, purtroppo, è sempre una: fai quello che fai che, se ti dice bene hai fatto le scelte giuste, se ti dice male rimarrai a pensare e ripensare alle scelte che non hai fatto, a ciò che avresti potuto fare e non hai fatto, con l’aggravante che, la persona per cui vedevi un futuro, la persona con cui intendevi costruire qualcosa, la persona per cui avresti spaccato il mondo, non ci sarà probabilmente più!

9 Risposte to “Profumo Di Crisi.”

  1. MadMark Says:

    Ricordati che il rapporto di coppia non è matematica nè tanto meno un gioco di logica, lascia stare i condizionamenti dettati e agisci per sentimenti cercando di essere il più sincero possibile con te stesso e con lui, sempre sperando che lui dall’altra parte.. faccia la stessa cosa.

  2. ismaele Says:

    – MadMark: le penso come te…sarò me stesso!😀

  3. Salvatore Says:

    che bel casino!
    quanta energia hai? cerca di capire quanta riserva di cibo e d’acqua ti rimane, in caso di naufragio.
    Ovvero, se stai bene, non ti risparmiare. se invece le tue risorse non sono al massimo -per qualunque ragione- beh, allora spera che le cose si sistemino, nella maggior parte dei casi la volontà serve a poco. un abbraccio

  4. vanity hair Says:

    Quoto Madmark… l’importante è la sincerità, specialmente quella con se stessi.

  5. ismaele Says:

    – Insomma: “vada come vada…”

  6. snapshot83 Says:

    chi fugge fugge prche ha paura
    e nn capisce un cazzo
    dell’opportunità che si perde
    e che poi nn tornerò piu…
    Siono dei vigliacchi..solo dei vigliacchi..
    che splendide verità hai descritto in qst post….

  7. ismaele Says:

    – snapshot83: ti ringrazio!😉

  8. snapshot83 Says:

    ho preso spunto dal tuo post per quello che ho appena scritto… perché adesso, queste considerazioni, cadono a fagiolo anche per me, purtroppo…

  9. kAmMykAzE Says:

    – Grazie mi fa molto piacere!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: