1408

 

Dopo la morte di sua figlia, Mike Enslin inizia ad essere ossessionato dall’aldilà e dal paranormale fino al punto di diventare uno dei più famosi investigatori di eventi sovrannaturali ed autore di alcuni best-seller sull’argomento. Però, malgrado i suoi innumerevoli tentativi, Mike non è mai riuscito ad entrare in contatto con l’aldilà. Quando è sul punto di abbandonare la sua attività, convinto che i fenomeni paranormali siano tutte fandonie, gli arriva una cartolina che lo informa della leggendaria stanza 1408 dell’Hotel Dolphin a New York, luogo di una serie di morti incomprensibili. Deciso a scovare la verità anche su questo caso, Mike si reca sul posto e, dopo enormi sforzi, riesce a convincere il riluttante gestore dell’hotel, il signor Olin, a permettergli l’accesso alla stanza. Malgrado nessuno abbia trascorso più di un’ora nella stanza rimanendo vivo, Mike decide di passarci la notte. Ha inizio così per lui la più strabiliante e terrorizzante avventura della sua vita.

Info

Molto carino, forse, erò, un pò troppo banalizzato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: