Senza Titolo

Io ho scritto per te ardue sentenze,

ho scritto per te tutto il mio declino;

ora mi anniento, e niente può salvare

la mia voce devota; solo un canto

può trasparirmi adesso dalla pelle

ed è un canto d’amore che matura

questa mia eternità senza confini.

A. Merini

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: